10 prodotti tipici toscani da regalare a natale

Ci siamo, il natale si avvicina.

E che natale complicato sarà questo. L’anno appena passato si è rivelato disastroso da tanti punti di vista. E ve lo dice Nonna Marisa, che di cose nella vita n’ha viste diverse.

Eccoci quindi ad elencare la lista dei prodotti tipici toscani perfetti da regalare a Natale.

Ah, piccolo avvertimento: ci baseremo soprattutto sui nostri gusti e sulla nostra centenaria esperienza di prodotti, avvalendoci della consulenza speciale di Nonna.

La base dei prodotti tipici toscani, gli affettati

Gli affettati toscani hanno una storia che non può essere sottovalutata.

I più famosi sono sicuramente quelli di cinta senese, una razza di suini nati, allevati e macellati in toscana. 

Non è facile scegliere i migliori produttori tra le varie norcinerie tipiche toscane, e per questo abbiamo fatto una scelta tra i nostri fornitori di fiducia e i numerosi produttori locali.

Prosciutti toscani: macelleria e norcineria Il Borgo

Se dovessimo consigliare un produttore di prosciutto toscano che fa delle cose spaziali, non possiamo non citare il Borgo, azienda del senese che rappresenta un’eccellenza nella preparazione di prodotti tipici toscani.

I prosciutti dell’azienda senese sono caratterizzati da una tiratura perfetta, una salatura non esagerata ma comunque esaltante.

Insomma una certezza per una regalo di natale sopra la media.

Salami toscani: la Norcineria di Sergio Falaschi

Il salame toscano è diverso da qualsiasi altro salume (o salame) italiano. Il grasso è aggiunto nell’insaccato in pezzi più grandi e omogenei.

Tra i vari produttori, se volete regalare un salame toscano per natale, vi consigliamo di provare quelli della norcineria di Sergio Falaschi .

Anch’essa, come la nostra, è un’attività tipica toscana che da quasi 100 anni rappresenta un’eccellenza nella produzione di affettati, macelleria e insaccati.

Provare per credere!

Altri affettati toscani

Facciamo una menzione speciale per un produttore di casa nostra.

La soprassata della Macelleria Sarchielli, storica attività in pieno centro storico a Montelupo Fiorentino.

Ancora ci ricordiamo di quando Pierino, il padrone, fece gran spettacolo mostrando tutta la lavorazione dell’insaccato durante una festa paesana.

La soprassata in questione diventò il premio di una lotteria, e sicuramente una ricompensa gigantesca per il vincitore.

Un prodotto toscano artigianale veramente sopra la media!

Per natale, scegli il formaggio tra i prodotti tipici toscani

I formaggi toscani sono generalmente meno famosi dei “cugini” sardi, emiliani o romani, ma non per questo sono meno buoni.

Abbiamo anche noi le nostre eccellenze, come i pecorini di Pienza.

Ecco allora alcuni formaggi toscani che chiunque vorrebbe ricevere come regalo di natale!

Pecorini toscani: la Società Agricola Laiano

Abbiamo già citato la produzione di formaggi nella zona di Pienza. E in quella zona, siamo sicuri che ogni produttore è una certezza.

Per questo vogliamo consigliarvi dei formaggi di pecora di un altro produttore.

Parliamo della Società Agricola Laiano, azienda del mugello che produce pecorino toscano di prima qualità.

Un nostro fornitore storico, che abbiamo selezionato dopo una lunga ricerca in lungo e in largo.

Formaggi di capra: i Formaggi del Dottore

Eccoci a un’altra tipologia di formaggi toscani che si possono regalare per natale. 

Tra i produttori che rappresentano un’eccellenza in questa produzione non possiamo tralasciare I Formaggi del Dottore, giovane azienda di Castelfiorentino.

Tutti i prodotti sono realizzati direttamente con il latte delle capre allevate nei pascoli dell’azienda, nei quali il rispetto per gli animali è di primo interesse.

Le ricottine e gli altri prodotti sono un mix di delicatezza e sapori autentici di cui non si può fare a meno.

Regala un piatto tipico toscano

Beh, la toscanità vera è quella dei piatti unti e strabuoni. Le ricette tipiche toscane sono quelle ricche di sapore.

Quindi per regalare la vera tradizione toscana, la scelta dovrebbe ricadere sui prodotti tipici della nostra terra.

Salse e sughi pronti toscani

Ci sono numerosi produttori di salse, sughi pronti e zuppe tipici. 

Menzioniamo il nostro ragù con le rigaglie, che sicuramente si affaccia a questa categoria di prodotti da vero protagonista.

Un sugo intimo, fatto con una ricetta antica che è stata tramandata all’interno della nostra famiglia per diverse generazioni.

Solamente il primo dei sughi che piano piano usciranno dalla nostra cucina/laboratorio!

Secondi tipici toscani, i prodotti di Nonna Argìa

Questa categoria è quella nella quale siamo più ferrati. 

E non possiamo non citare i prodotti di Nonna Argia, una selezione dei secondi della nostra cucina tipica toscana.

La trippa alla fiorentina, le braciole alla livornese, il lesso rifatto con le cipolle e il capriolo in umido. Tutti prodotti tipici toscani, cucinati come si faceva una volta.

Sapore, calore e un po’ di vero campanilismo messi in barattoli da 2 porzioni, per un regalo di natale che profuma di casa.

Pasta artigianale made in Tuscany

Anche per la pastasciutta ci sono numerosi produttori artigianali che meriterebbero una menzione speciale.

La scelta è stata veramente complicata, però siamo certi che le attività consigliate si meritano la nomina.

Pastificio artigianale Gerini

Tra i produttori di pasta fresca, il Pastificio Gerini ha conquistato da subito il nostro cuore.

Ravioli, tortellini e quei fantastici gnocchi che sono un marchio di fabbrica irriproducibile. In 30 secondi di cottura, si sciolgono in bocca, diventando un tutt’uno con i sughi che li condiscono.

Una produzione tutta artigianale all’interno del loro laboratorio in centro a Empoli.

Che dire, non possiamo fare altro che raccomandare tutti i loro prodotti.

Pastificio Morelli

Eccoci a un altro caposaldo della cucina Italiana: la pasta secca.

In questa categoria vogliamo citare il Pastificio Morelli, uno storico pastificio artigianale toscano che grazie all’utilizzo di tecniche antiche ancora oggi riesce a realizzare un prodotto unico.

La loro pasta è sana, genuina, dal sapore ricco e a consistenza corposa.

Un piacere per i palati che cercano un prodotto che profumi di autentico, con nessuna manipolazione industriale.

Dolci, panettoni, panforti toscani

La Toscana non è sicuramente la regione del panettone, molto più diffuso nel nord italia, ma comunque dice la sua per diversi prodotti tipici di natale.

L’esempio più banale è il panforte, che a Siena e non solo è presente su ogni tavola durante il pranzo del 25 dicembre.

Andiamo a vedere alcuni quali sono i dolci tipici toscani da regalare a natale.

Il panbriacone Bonci

Qui ci sono poche presentazioni da fare: il Panbriacone Bonci è ormai diventato un’icona del natale in Toscana.

Un lievitato che dopo la cottura viene imbevuto in vini passiti. Un panettone atipico, che l’azienda aretina è riuscita a diffondere in tutto il territorio toscano, trasformandolo in un simbolo.

Assaggiandolo il sapore liquoroso non manca, ma è perfettamente bilanciato con la delicatezza dell’impasto e con le due tipologie di uvette con cui è farcito.

Un regalo che chiunque vorrebbe ricevere!

Panforte, ma in generale tutti i prodotti dì Nannini

Lo abbiamo detto, il panforte proviene da Siena, ma ormai è diffuso su tutte le tavole toscane al di là del campanilismo.

Quindi per acquistare il panforte come si deve, una passatina a Siena è d’obbligo.

E noi consigliamo il panforte del Nannini, un’istituzione a Siena. E non solo il panforte.

Ricciarelli, cavallucci, cantucci e Panpepato, fatti con le ricette della storica tradizione pasticciera. Qualsiasi prodotto si scelga, si casca in piedi!

Conclusioni

Abbiamo fatto una selezione di prodotti tipici toscani per i regali natalizi. 

Se state già pensando a cosa preparare per il pranzo di natale, vi lasciamo una lista di ricette tipiche toscane che potreste proporre.