Pappa al pomodoro: la ricetta di Capounto

Ricette
Antipasti
6 Giugno 2020

Ingredienti della pappa al pomodoro

  • 300g di Pane raffermo
  • 500g di Pomodori maturi freschi
  • 1 spicchio d’Aglio
  • 4 cucchiai d’Olio Extravergine d’Oliva
  • Sale e Pepe quanto vi ci garba
  • 2 cucchiai di Brodo
  • 6 foglie di Basilico

Tempo di preparazione

30 minuti

Difficoltà

L’esecuzione della ricetta della Pappa al Pomodoro non è complicata, anzi. Ma attenzione, perché sarebbe troppo bello per essere vero.

Introduzione alla pappa al pomodoro

La meravigliosa Pappa al Pomodoro. Proprio lei. Quella che ha l’innata capacità di entrare nei palati della gente, e rimanerci per tutta la vita.

La Pappa al Pomodoro nasce a fine ‘700 dalla necessità dei nostri vecchi di riempirsi lo stomaco prima di andare nei campi. E così si inventarono questo mix straordinario, banale soltanto all’apparenza, di pomodori e pane avanzato.

La Pappa al Pomodoro ha folgorato “grandi e piccini”, tant’è che il termine “Pappa” deriva dai bambini che, non riuscendo a dire “pasta”, l’unica cosa che sognavano, era questa benedetta Pappa.

Noi speriamo che anche nei prossimi decenni ci sarà gente che avrà la stessa voglia che avevano i bambini di assaporare la fantastica ricetta della Pappa al Pomodoro.

… e come cantava anche Rita Pavone… Viva la Pa-Pa-Pappa col Po-Po-Po-Po-Po-Po-Pomodoro

Procedimento ricetta pappa al pomodoro

  • Per prima cosa prendiamo un tegamino e ci versiamo dentro dell’olio, al quale poi aggiungiamo lo spicchio d’aglio e ce lo teniamo fino a farlo imbiondire.
  • Adesso dobbiamo sbucciare i pomodori, ma per farlo, prima li incidiamo, e poi li immergiamo nell’acqua bollente per alcuni minuti.
  • Solo adesso possiamo sbucciare i pomodori e tagliarli a pezzetti per metterli in un tegame coperto, a fuoco basso, dove aggiungiamo poi anche il sale e il pepe.
  • A questo punto tagliamo il pane a fette sottili e, quando vediamo che i pomodori si sono disfatti, poniamo nel tegame anche lui e il fantastico brodino.
  • Ok, adesso se siete stanchi prendete un caffè, perché faremo un pò di fatica. Dobbiamo, infatti, metterci a girare la Pappa, fino a quando vediamo che il pane ha assorbito tutti i sapori e i colori che ci sono nel tegamino.

Conclusione

Un articolo per riassumere una ricetta della cucina tradizionale toscana.

Se vuoi scoprire altre ricette e curiosità sulla cucina toscana visita il nostro blog (questo il link)!

Condivi su

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email